MENU

SIGNÈ

ROSATO IGT 2015

Ricostruzione visiva del ricordo di rosso al di là delle barriere del tempo.

Tipologia: Pinot Noir 40%, Lagrein 25%, Merlot 35%
Età delle viti: 5 – 15 anni
Temperatura: 11 – 13 °C
Maturità ottimale: 2016 – 2017
Resa/ettaro: 60 hl/ha
Forma d'allevam.: guyot
Alcol: 13,0 %
Zucc. residui: 3,0 g/l
Acidità: 5,2 ‰

ANNATA

L‘estate 2015 è stata caratterizzata da temperature superiori alla media e da scarsità di precipitazioni. Queste condizioni meteorologiche portavano a pensare a una vendemmia anticipata. Il caldo, invece, ha fatto rallentare lo sviluppo delle uve portandoci a una vendemmia nella media iniziata l‘1 settembre e terminata il 27 ottobre. La qualità delle uve portate in cantina da subito ci ha fatto intravedere il potenziale assolutamente promettente dell‘annata. I vini rossi hanno un armonico potenziale difficilmente comparabile con altre annate.

VINIFICAZIONE

Signè significa salasso e il salasso dei rossi più importanti è la base di questo particolare rosato. Da Lagrein Spigel, Pinot Nero Riserva, Cabernet Sauvignon Pfarrhof viene estratto il mosto che fermenta in acciaio a bassa temperatura. Malolattica parzialmente svolta e lungo affinamento sui lieviti fini.

VIGNETO

Vigneti caldi con terreni calcarei argillosi a scheletro prevalente.

SENSAZIONI DEGUSTATIVE

– rosso rubino molto chiaro
– frutto fresco e fine con sentori di lampone, ciliegia e ribes
– fresco, sapido e pieno al palato

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Si accompagna bene ad antipasti robusti, ma anche al pesce e alle carni bianche. È un vino ideale da bersi in estate.

PREMIAZIONI

Berliner Weinführer – 2013: 16,5 p. (Vino molto buono)